Seleziona un Paese
  • {{country.Text}}
Seleziona una lingua

Termini e condizioni di vendita standard

1.DEFINIZIONI:

Nei presenti termini e condizioni di vendita, per "Venditore" si intende Ridgid Werkzeuge AG; per "Acquirente" si intende la persona, l'azienda, la società o l'impresa che conferisce l'ordine; per "Beni" si intendono i beni descritti nel Modulo di Accettazione d'Ordine del Venditore; per "Contratto" si intende l’accordo scritto tra l'Acquirente e il Venditore per la fornitura di beni e/o servizi; per "Prezzo Contrattuale" si intende il prezzo che viene corrisposto dall'Acquirente al Venditore per l'acquisto dei beni e/o servizi.

2.IL CONTRATTO:

2.1Tutti gli ordini devono essere redatti per iscritto e sono accettati in base ai Termini e alle Condizioni di Vendita. Nessun termine o condizione proposta dall'Acquirente, e nessuna dichiarazione, garanzia o altra affermazione che non sia contenuta nell'offerta del Venditore o nel Modulo di Accettazione d'Ordine oppure che non sia altrimenti accettata espressamente per iscritto dal Venditore sarà per lo stesso vincolante.

2.2Il Contratto entrerà in vigore solo a partire dalla data di accettazione dell'ordine dell'Acquirente nel Modulo di Accettazione d'Ordine del Venditore oppure a partire dalla data in cui sono soddisfatte tutte le condizioni precedenti stipulate nel Contratto, quella tra le due più avanti (la "Data Effettiva del Contratto"). Nel caso in cui i particolari dei beni o servizi descritti nell'offerta del Venditore differiscano da quelli indicati nel Modulo di Accettazione d'Ordine del Venditore, verranno applicati quest’ultimi.

3.VALIDITÀ DEI PREZZI:

3.1 I prezzi si intendono fissi per la consegna entro il periodo stabilito nell'offerta del Venditore e comprendono le tasse all'interno dell'Unione Europea; IVA e qualsiasi imposta analoga, tassa o altra imposta in relazione alle prestazioni stabilite dal Contratto sono escluse.

3.2 I prezzi sono da intendersi per Beni consegnati franco magazzino del Venditore [di produzione], se non diversamente concordato per iscritto dalle parti; l'offerta del Venditore comprenderà solo l'imballaggio in cartoni o scatole. Qualora sia richiesto un imballaggio aggiuntivo, l'Acquirente dovrà informare il Venditore e un importo extra verrà aggiunto nell'offerta del Venditore.  Qualora i Beni debbano essere imballati con materiale specifico, i materiali di imballaggio aggiuntivi sono a perdere.

4.PAGAMENTO:

Il pagamento sarà effettuato entro 30 giorni data della fattura, se non diversamente concordato dalle parti per iscritto. I Beni saranno fatturati al momento della spedizione. Le spese bancarie saranno a carico della parte a cui si applica la spesa stessa. Con riserva degli altri diritti spettanti al Venditore, quest'ultimo si riserva il diritto per legge e senza previa lettera o comunicazione, di addebitare un interesse su ciascuna somma scaduta pari all'1% del tasso degli interessi legali durante il periodo di ritardo e di sospendere le prestazioni del Contratto (compresa la spedizione) nel caso in cui l'Acquirente non effettuasse il pagamento secondo i termini stabiliti dal Contratto. Inoltre, il pagamento in un'unica soluzione, corrispondente al 10% dell'importo dovuto, sarà applicato automaticamente in caso di pagamento in ritardo, a partire dal primo giorno successivo alla data di scadenza del pagamento, fermo restando il diritto del Venditore di comprovare danni superiori e richiedere quindi il risarcimento degli stessi. 

5.PERIODO DI CONSEGNA E OBBLIGHI:

5.1Se non diversamente indicato nell'offerta del Venditore e/o nel Modulo di Accettazione d'Ordine del Venditore, tutti i termini indicati per la consegna o di completamento decorrono dalla Data Effettiva del Contratto e devono essere considerati solo come previsione senza alcun obbligo contrattuale.

5.2Nel caso in cui il Venditore fosse in ritardo nell'adempimento di uno qualsiasi dei suoi obblighi ai sensi del Contratto, o non vi adempisse a causa di atti od omissioni dell'Acquirente o dei suoi agenti (ivi inclusa, a titolo esemplificativo, la mancata comunicazione di quelle informazioni che il Venditore possa ragionevolmente richiedere al fine di adempiere tempestivamente agli obblighi previsti nel presente Contratto), i termini di consegna saranno modificati di conseguenza.

5.3Nel caso in cui la consegna fosse ritardata a causa di atti od omissioni dell'Acquirente, il Venditore avrà diritto a trasportare e depositare i Beni in un magazzino idoneo a spese dell'Acquirente. In tal caso la consegna sarà considerata come effettuata, ogni rischio relativo ai Beni passerà all'Acquirente con il deposito dei Beni nel magazzino e l'Acquirente pagherà al Venditore quanto dovuto. 

6.FORZA MAGGIORE:

6.1  Il Contratto (diversamente dall'obbligo dell'Acquirente di corrispondere tutte le somme dovute al Venditore ai sensi del Contratto) sarà sospeso senza responsabilità alcuna nel caso in cui la sua esecuzione sia ostacolata o ritardata a causa di circostanze al di fuori del ragionevole controllo delle parti coinvolte, comprese, a titolo esemplificativo, cause di forza maggiore, guerre, conflitti armati o attacchi terroristici, insurrezioni, incendi, esplosioni, incidenti, inondazioni, sabotaggi, decisioni governative oppure azioni (comprese, a titolo esemplificativo, divieto di esportazione o ri-esportazione o mancata concessione o revoca di licenze di esportazione applicabili) o conflitti sindacali, scioperi, serrate o ingiunzioni. Il Venditore non avrà alcun obbligo di effettuare alcuna fornitura fino a che non abbia ricevuto le necessarie licenze o autorizzazioni o abbia fatto richiesta di licenze generali o eccezioni alla necessità di licenze ai sensi di normative, leggi, regolamenti, ordini e requisiti applicabili in materia di controllo di importazioni, esportazioni e relative sanzioni, così come di volta in volta modificate (inclusa, a titolo esemplificativo, la normativa in vigore negli Stati Uniti, nell'Unione Europea e nella giurisdizione in cui il Venditore ha stabilito la propria sede o dalla quale i Beni vengono forniti). Nel caso in cui, per qualsiasi ragione, una di queste licenze, autorizzazioni o approvazioni fosse negata oppure revocata o nel caso in cui una qualsiasi delle leggi applicabili, dei regolamenti, degli ordini o dei requisiti che impediscono al Venditore di onorare il Contratto fosse emendata o, secondo il parere ragionevole del Venditore, esponesse ugualmente le sue affiliate al rischio di responsabilità secondo le leggi, i regolamenti, gli ordini o i requisiti vigenti, il Venditore sarà esonerato senza alcuna responsabilità da tutti gli obblighi previsti dal presente Contratto.

6.2  Nel caso in cui a una delle parti fosse impedito di adempiere ai propri obblighi a motivo di questa Clausola  per più di 180 giorni consecutivi di calendario, ciascuna delle parti potrà annullare la sezione non eseguita del Contratto tramite preavviso scritto all'altra parte senza alcuna responsabilità.

7.CONSEGNA E RISCHIO:

7.1Se non diversamente indicato nel Contratto, i Beni saranno consegnati franco fabbrica da Ridge Tool Europe N.V. e il rischio di perdita o danno dei Beni passerà all'Acquirente al momento della consegna. "Franco Fabbrica", "FCA" e qualsiasi altro termine di consegna utilizzato nel Contratto avranno il significato definito nell'ultima versione degli Incoterm. Saranno consentite consegne parziali.

7.2Se l'Acquirente non effettuasse il pagamento dovuto al Venditore o sia dichiarato fallito, sia posto in liquidazione o sottoposto ad altre procedure concorsuali oppure un curatore sia nominato per la gestione di tutti o parte dei suoi beni o diventi insolvente, il Venditore avrà il diritto, senza responsabilità per perdite e salvo ogni altro rimedio:

(i) di accedere senza preavviso nei luoghi in cui si trovano i Beni, riprenderne possesso e disporre degli stessi al fine di cancellare qualsiasi debito dell'Acquirente nei confronti del Venditore, e/o

(ii) di richiedere all'Acquirente di non rivendere ovvero non rinunciare al possesso di alcuno dei Beni fino al completo pagamento da parte dell'Acquirente delle somme dallo stesso dovute al Venditore.

8.DIFETTI SUCCESSIVI ALLA CONSEGNA:

8.1Il Venditore garantisce che i Beni sono privi di difetti correlati a fabbricazione e materiali.  Tale garanzia è valida per l'intera durata dei Beni del Venditore, esclusi componenti elettrici ed elettronici che sono coperti da un periodo di garanzia di un anno dalla data della vendita. La copertura della garanzia termina nel momento in cui i Beni diventano inutilizzabili per motivi diversi da difetti di fabbricazione o materiali.

8.2Al fine di usufruire di tale garanzia, l'Acquirente deve consegnare tutti i Beni a mezzo trasporto prepagato a un Centro di Servizio Autorizzato del Venditore.  Le chiavi stringitubi e gli altri utensili devono essere restituiti presso il luogo di acquisto.

8.3I Beni garantiti saranno riparati o sostituiti, a discrezione del Venditore, e restituiti senza costi aggiuntivi.  La garanzia non copre problemi dovuti a cattivo uso, abuso o normale usura dei Beni.  Il Venditore non sarà responsabile di alcun danno incidentale o consequenziale.  Alcuni paesi non consentono l'esclusione o la limitazione di danni incidentali o consequenziali, di conseguenza la limitazione o l'esclusione non potrà essere applicata all'Acquirente.  La garanzia conferisce all'Acquirente diritti specifici; l'Acquirente può inoltre avere altri diritti che variano da paese a paese.

8.4La garanzia a vita è l'unica ed esclusiva garanzia per i Beni del Venditore.

9.BREVETTO, ECC. CONTRAFFAZIONE:

9.1In base alle limitazioni indicate nella Clausola 10, il Venditore risarcirà l'Acquirente in caso di reclami relativi a contraffazioni di brevetti, disegni registrati, diritti su disegni, marchi o copyright ("Diritti di Proprietà Intellettuale") esistenti alla data di stipulazione del Contratto derivanti dall'uso o dalla vendita dei Beni, tutti i costi ragionevoli e i danni a carico dell'Acquirente in ogni azione di contraffazione o per i quali l'Acquirente può diventare responsabile in qualsiasi tipo di azione, a condizione che il Venditore non sia responsabile del risarcimento all'Acquirente, nel caso in cui:

(i) la violazione sia conseguenza dell'esecuzione, da parte del Venditore, di progetti o istruzioni predisposte o impartite dall'Acquirente oppure qualora i Beni siano stati utilizzati in modi o per scopi o in un paese non specificato da o rivelato al Venditore prima della data di stipulazione del Contratto; oppure in associazione o combinazione con qualsivoglia altra apparecchiatura o software, oppure

(ii) il Venditore abbia a proprie spese procurato all'Acquirente il diritto di continuare a utilizzare i Beni oppure abbia modificato o sostituito i Beni in modo che non violino più i predetti diritti.

9.2L'Acquirente garantisce che ogni modello o istruzione fornita non determinerà la violazione da parte del Venditore di alcun Diritto di Proprietà Intellettuale durante l'esercizio degli obblighi del Venditore ai sensi del Contratto e risarcirà il Venditore di ogni ragionevole costo e danno che il Venditore dovrà sostenere come risultato di qualsiasi violazione della presente garanzia.

9.3Il Venditore non sarà responsabile di risarcire l'Acquirente in base alla Clausola 9.1 nel caso in cui:

(i) l'Acquirente abbia omesso di notificare il prima possibile per iscritto al Venditore l'esistenza di pretese avanzate da terzi ovvero di azioni minacciate o intentate contro l'Acquirente e/o laddove l'Acquirente non abbia, in qualsivoglia maniera, concesso al Venditore la possibilità, a spese del Venditore, di condurre e controllare qualsiasi disputa che possa sorgere e tutte le negoziazioni per risolvere tale disputa, oppure

(ii) l'Acquirente abbia, senza il previo consenso scritto del Venditore, prestato dichiarazioni che siano o possano potenzialmente avere effetti pregiudizievoli nei confronti del Venditore con riferimento a qualsiasi reclamo o azione, oppure

(iii) i Beni siano stati modificati senza previa autorizzazione scritta del Venditore.

10.LIMITAZIONE DI RESPONSABILITÀ:

Ad eccezione d’intenzioni illecite del Venditore o di palese negligenza, di morte o di danni provocati da negligenza di quest’ultimo, (i) la responsabilità totale del Venditore per qualsiasi danno, reclamo o azione in qualsiasi modo derivante (inclusi, a titolo esemplificativo, danni, reclami o azioni per atti illeciti, violazione del contratto o dei doveri statutari, negligenza, responsabilità o violazione dei Diritti di Proprietà Intellettuale) non dovrà superare il Prezzo Contrattuale: e (ii) il Venditore non sarà ritenuto in alcun modo responsabile nei confronti dell'Acquirente di perdita di profitti, di contratti, di uso, di dati o di perdite indirette o consequenziali, né, eccetto quanto riportato nella Clausola 9 e nelle precedenti disposizioni della presente, di perdite o danni di qualsiasi genere, in qualsiasi modo derivanti, richiesti dall'Acquirente o subiti dallo stesso.

11.NORME E ALTRI REGOLAMENTI:

11.1  Qualora gli obblighi del Venditore ai sensi del Contratto risultino aumentati o ridotti in ragione di modifiche apportate, successivamente alla data dell'offerta del Venditore o, qualora il Venditore non abbia presentato un'offerta, alla data del Modulo di Accettazione d'Ordine, a leggi, ordini, regolamenti od ordinanze con forza di legge che abbiano effetto sull'adempimento delle prestazioni del Venditore in forza del Contratto, il Prezzo Contrattuale e il termine di consegna saranno modificati di conseguenza e/o l'esecuzione del Contratto sospesa o risolta, a seconda dei casi.

11.2  Ad eccezione del campo di applicazione in altro modo richiesto dalla legge vigente, il Venditore non sarà responsabile della raccolta, del trattamento, della restituzione o dello smaltimento (i) dei Beni o di qualsiasi parte di essi quando per legge questi sono considerati "rifiuti" oppure (ii) ogni articolo per il quale i Beni o qualsiasi loro parte sia una parte sostituita. Qualora il Venditore sia tenuto in base alla legislazione vigente, inclusa la legislazione in materia di apparecchiatura elettrica ed elettronica di scarto, in particolare la Direttiva Europea 2002/96/EC (WEEE) e la relativa normativa di implementazione negli Stati Membri dell'Unione Europea, a smaltire i Beni o qualsiasi parte di essi qualificata come "rifiuto", l'Acquirente, salvo divieti previsti dalla normativa in vigore, corrisponderà al Venditore, oltre al Prezzo Contrattuale, o (i) il costo standard previsto dal Venditore per lo smaltimento di tali Beni o (ii) se il Venditore non prevede tale costo standard, i costi sostenuti dal Venditore per lo smaltimento di tali Beni (inclusi tutti i costi relativi a gestione, trasporto e smaltimento ed un ragionevole rimborso per spese generali).

12.OSSERVANZA DELLA LEGISLAZIONE IN VIGORE:

L'Acquirente conviene che tutte le leggi, regolamenti, ordini e requisiti applicabili in materia di controllo di importazione ed esportazione e relative sanzioni, come di volta in volta modificate, incluse, a titolo esemplificativo, quelle degli Stati Uniti, dell'Unione Europea e delle giurisdizioni in cui il Venditore e l'Acquirente hanno sede o dalle quali i Beni possano essere forniti, e i requisiti per qualsiasi licenza, autorizzazione, licenza generale o esenzioni da licenze agli stessi relativi si applicheranno a hardware, software, servizi e tecnologia dallo stesso ricevuti ed utilizzati.  In nessun caso il Cliente utilizzerà, trasferirà, rilascerà, esporterà o riesporterà tale hardware, software o tecnologia in violazione di tali leggi, regolamenti, ordini o requisiti applicabili o requisiti di eventuali licenze, autorizzazioni o eccezioni di licenza correlate.

13. VARIE:

13.1Nessuna rinuncia delle parti in relazione a qualisiasi violazione o inadempimento o qualsiasi diritto o rimedio e nessun corso di negoziazione sarà interpretata come continua rinuncia ad esercitare i propri diritti in relazione a qualsiasi altra violazione o inadempimento o altro diritto o rimedio, salvo che tale rinuncia sia fatta per iscritto e sottoscritta dalla parte rinunciante.

13.2Nel caso in cui una clausola, sotto-clausola o altra disposizione del Contratto non fosse valida secondo qualsiasi statuto o regola o legge, tale disposizione, limitatamente al suo campo di applicazione, sarà omessa senza influire sulla validità della rimanente parte del Contratto.

13.3L'Acquirente non potrà cedere a terzi i diritti e gli obblighi assunti nel presente Contratto senza il previo consenso scritto del Venditore.

13.4Il Contratto sarà per ogni aspetto interpretato secondo la legge italiana, con esclusione, tuttavia, di ogni effetto esercitato su tale legge dalla Convenzione di Vienna del 1980 sui Contratti Internazionali di Vendita di Beni. Qualsiasi controversia derivante dal presente Contratto sarà di competenza esclusiva dei tribunali svizzeri, ad esclusione del diritto del Venditore d'intentare una causa innanzi a qualsiasi altro Tribunale competente in assenza della clausola relativa alla giurisdizione. 

13.5I titoli delle Clausole e i paragrafi del Contratto sono per riferimento e non influiranno sulla loro interpretazione.

13.6     Tutte le comunicazioni e i reclami relativi al Contratto devono essere in forma scritta.